Una speranza per mamma Sonia

Patrizia Antonietta Varratta, 58 anni, da tutti conosciuta come Sonia, da un anno è tracheotomizzata: non può più parlare, in seguito alla rottura di un nervo durante la rimozione di un tumore. E' assistita 24 ore su 24 dal marito Guido Villa e aiutata anche dal piccolo di casa, Elia, alunno della scuola primaria di Somaino. La speranza di riacquisire la parola, o almeno provarci, è affidata a un costosissimo ricovero in una clinica austriaca, a Hochzirl (Innsbruck): circa 35.000 euro solo per il primo mese di cure, poi si vedrà. Una parte delle spese è coperta dalla sanità pubblica. Ma immediatamente servono 17.000 euro e per gli eventuali successivi mesi di ricovero, auspicando che dopo le prime cure si concretizzino benefici, non c’è certezza.

La Fondazione Paolo Fagetti, ha risposto alla richiesta del sindaco Simone Moretti aprendo un conto corrente dedicato alla raccolta fondi promossa dal Giornale di Olgiate e con il supporto di diverse associazioni olgiatesi e dell'amministrazione comunale.

IBAN: IT89 W030 6909 6061 0000 0190928

Intestato a:
Fondazione Paolo Fagetti - Una speranza per mamma Sonia.

Su questa pagina si può seguire lo stato della raccolta fondi aggiornato almeno settimanalmente.

Saldo al 2 Gennaio 2023

28.640 €

Un grazie particolare alla raccolta fondi promossa dall'Associazione Genitori "La Lanterna" in collaborazione con la Giocartoleria di Olgiate e la Pasticceria Ghielmetti&Lucca che, con il supporto dell'Istituto Comprensivo di Olgiate Comasco ha raccolto ben 10.800 € .

In collaborazione con